Curriculum Vitae

Bruno Conte, interprete e autore, è cresciuto musicalmente grazie a una lunga esperienza maturata nel mondo del jazz e dello swing al fianco del gruppo vocale Blue Bop sin dal 1992 in qualità di primo tenore e con il quale vanta importanti collaborazioni tra le quali spiccano quelle in ambito jazz ( in tournee con Romano Mussolini e Lino Patruno nel 94/95 - Villa Celimontana Jazz Festival Roma – Sanremo Jazz & Blues)) e pop con Ron (Festivalbar ’96, Un disco per l’Estate e tour “Vorrei incontrarti fra cent’anni” 96/97), Lucio Dalla e Rossana Casale. Ospite settimanale nell’edizione 1998-99 di “Ci vediamo in TV” su RAI2 condotto da Paolo Limiti. Ospite a Sanremo al Premio Tenco 2004.

Si è cimentato per la prima volta come cantante solista proprio in occasione dell’omaggio a Battisti organizzato dalla città di Vicenza nel 2000 e replicato in doppia serata nel 2001 riscontrando una certa affinità con le doti interpretative del cantautore scomparso. Il concerto che in origine doveva essere un unico evento si è poi trasformato in una vera e propria tournee tuttora in corso.

E’ del luglio 2001 l’uscita del CD “Bruno Conte interpreta Battisti” che raccoglie alcune delle migliori incisioni dal vivo tratte dai concerti precedenti.
Il 16 aprile 2002 è stato ospite di Luciano Ceri per la trasmissione “Notturno Italiano” su RAI INTERNATIONAL durante la quale è stato definito “uno dei più qualificati artisti italiani tra coloro che hanno dedicato un tributo a Lucio Battisti”.

E proprio per la profonda conoscenza di quel repertorio nel gennaio 2003 è stato chiamato in qualità di assistente in studio per la registrazione de “Il mio canto libero” ad opera dei calciatori della Juventus FC ai fini della pubblicazione a scopo benefico del disco da parte della Sony Music (Uscita del CD 29 gennaio 2003).


Nel 2004 sempre per la Sony Music su progetto di Giulia Mancini per l’Associazione Italiana Calciatori ha curato e diretto la registrazione in studio del disco “Un occhio di riguardo” seguendo tutte le 18 squadre di serie A, fino all’uscita del disco “Azzurro” cantato dai calciatori della Nazionale Italiana di Calcio e diretta in studio con Gianni Morandi.

Maggio 2005, esce il secondo disco dedicato a Battisti, si intitola “I volti dell’Amore” e raccoglie canzoni dall’omonimo concerto registrato dal vivo con un’orchestra di 14 elementi. E’ del 2006 la proposta di un nuovo concerto dedicato alla “Canzone d’Autore" italiana, in cui si presenta anche in veste di cantautore con brani inediti nati dalla stretta collaborazione con Patrizio Baù.


Il 7 settembre 2008 è stato invitato a suonare a Molteno (Lecco) per l’evento nazionale del 10° anniversario della scomparsa di L. Battisti.

Il 2009 ha visto l’uscita del terzo disco questa volta dedicato alla canzone d’autore italiana che comprende un inedito che da il titolo all’album: “L’Aria di Aprile”e contiene omaggi a grandi artisti italiani fra i quali Modugno, Tenco, Dalla e De Andrè.

Nel 2010 la presentazione del nuovo concerto dedicato al Natale: “Un Natale così…” uno spettacolo dai toni dolci e pacati improntato su alcuni classici internazionali sulla natività e con un approccio allo Spiritual con l’ausilio di un trio di vocaliste protagoniste con Bruno anche in classici duetti.

Il 2011 è l’anno della collaborazione con MSC Crociere e dell’evento “Crociera d’Autore” con 2 concerti tenuti su MSC ARMONIA che hanno attraversato il Mediterraneo e la storia della canzone d’autore italiana.


Inoltre una Tournee di 15 date tra le quali spicca quella a Portorose (SLO) in occasione del 5° Meeting Sportivo Internazionale del Gruppo Banca Intesa.

Il 24 aprile 2012 ha partecipato, in diretta televisiva dal Teatro Olimpico di Vicenza a “Il Veneto per la Ricerca”, trasmissione no-stop a reti unificate sulle maggiori emittenti della regione, per una raccolta fondi a favore della Città della Speranza”.

Nasce nel 2013 il nuovo concerto "Lucio&Lucio... storia di una tournée mai nata". Si tratta del primo vero tributo ai due Lucio della canzone italiana, che siincontrarono a metà degli anni '80 per un progetto che li avrebbe visti insieme sul palco e che per poco non si realizzò. Bruno Conte lo propone a modo suo in un progetto musicale volto a sottolineare i punti di contatto e le differenze tra le due bellissime carriere.

Nel Novembre 2013 la prima tournée all'estero effettuata in Messico con 7 concerti in altrettante città: dalla capitale Città del Messico (nella splendida Capilla Gotica, patrimonio mondiale Unesco) fino allo Stato di Veracruz con le città di Cordoba e Orizaba. La tournée è stata realizzata con la collaborazione dell' Ambasciata Italiana con l'Istituto Italiano di Cultura e da Casa Italia di Xalapa, per la dodicesima settimana Italo-Messicana.

Il 2014 nasce all'insegna del concerto Lucio&Lucio nel tour che vede Bruno protagonista, dopo le tappe di Cologna Veneta, Bassano del Grappa e Orosei (NU) dello scorso anno, al Teatro Salieri di Legnago (VR), il Millepini di Asiago e il Comunale di Vicenza.



 

Contatti

Puoi contattarmi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Canali Social

Facebook

© 2017 Bruno Conte. Tutti i diritti riservati.
Realizzato da Vicenza Software

Please publish modules in offcanvas position.